Investe operaio in A12,era senza patente

L'automobilista che nel tardo pomeriggio di ieri ha travolto e ucciso un operaio sull'A12 tra Sestri Levante e Deiva Marina non solo è risultato positivo per due volte all'alcol test ma era anche privo di patente che gli era stata revocata perché sorpreso alla guida ubriaco. L'uomo, Biagio Cappiello, idrualico di origini pugliesi di 33 anni che vive a Mattarana, nello Spezzino, è stato arrestato nella tarda serata di ieri per omicidio stradale dalla Polstrada di Brugnato, incaricata delle indagini. La vittima, un operaio di 60 anni residente a Massa Carrara, Umberto Andrea Leone, è stata centrata in pieno dall'auto di Cappiello e sbalzata di 40 metri: è morto pochi minuti dopo. Nel punto dove è avvenuto l'incidente c'è un cantiere che il guidatore non ha visto.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Genova

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...