Anziana trovata morta in casa

Viveva con il terrore dei ladri e dei truffatori. Per questo aveva fatto installare le telecamere all'ingresso e nella camera da letto. E in un caso erano anche riuscite a immortalare e a fare identificare un truffatore. Ma ieri pomeriggio, la donna, pensionata di 85 anni, è stata trovata morta nel suo appartamento di via Celesia, a Rivarolo. A dare l'allarme è stato il nipote che non la sentiva da due giorni. L'uomo era preoccupato che l'anziana zia potesse avere subito l'ennesimo colpo in casa. Per entrare, gli agenti delle volanti hanno dovuto richiedere l'intervento dei vigili del fuoco. Gli agenti hanno effettuato un sopralluogo insieme al medico legale ma sul corpo della donna non sono stati riscontrati segni di aggressioni. Il pm Gabriella Marino ha comunque disposto l'autopsia. Proprio le immagini delle telecamere hanno ripreso il momento in cui la donna si è sentita male e si è poi accasciata a terra.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Genova

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...