Inail Liguria, cala l'occupazione

In Liguria cala l'occupazione dello 0,3% e a rimanere a casa sono le donne, 10 mila occupate in meno: sono i dati del rapporto annuale di Inail Liguria relativi al 2016, presentati stamani alla Biblioteca Berio. "In controtendenza col dato nazionale e col Nord-Ovest gli occupati diminuiscono di 2 mila unità e l'occupazione femminile scende di 10 mila unità, mentre quella maschile sale di 8 mila unità", ha detto il direttore Inail Liguria, Carmela Sidoti. Altro dato interessante è l'aumento delle denunce di malattie professionali che salgono dello 10,61% rispetto al 2015 e del 47,84% rispetto al 2012 con un totale di 1.230 denunce a fronte di 1.046 lavoratori. L'Inail ne ha riconosciute 379 ma nel 37,58% dei casi non è stata identificata la causa per il fallimento delle imprese o del fatto che lo stesso lavoratore è stato impiegato in più aziende. Gli infortuni denunciati invece sono calati dello 0,46% su base annua e ammontano 21.404 in Liguria nel 2016, di cui quasi 18 mila nell'industria e nei servizi.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Genova

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...