Uccise vigile, erano a Genova armato

Andava in giro per i vicoli di Genova con una pistola con il colpo in canna e un coltello a scatto. Per questo ieri sera Salvatore Tafaria, 51 anni, originario della provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato dai poliziotti del commissariato Centro. L'uomo nel 1985 aveva sparato e ucciso un vigile urbano a Canolo (Reggio Calabria). Condannato in appello a 24 anni di reclusione, era uscito nel 2006 grazie all'indulto. Ieri sera, in vico Pepe, alla vista dei poliziotti ha provato allontanarsi insieme ad un'altra persona. È stato bloccato mentre tentava di disfarsi della pistola. Nessuna traccia dell'amico, spartito nei vicoli. Le perquisizioni svolte nell'auto, sulla moto e nell'abitazione dell'arrestato, nel quartiere Rivarolo, hanno permesso di sequestrare 2 manganelli telescopici, 20 munizioni. Le indagini dei poliziotti proseguono per cercare di scoprire per quale motivo l'uomo girasse armato.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Società, cultura, spettacoli gli appuntamenti a Genova e in Liguria lunedì 23 gennaio
    Genova Repubblica
  2. Genova,i sindacati sull inchiesta San Martino 'Esami gratis a parenti e amici, una consuetudine'
    Genova Repubblica
  3. Martedì pomeriggio ricominciano gli allenamenti in ottica Roma
    U.C. Sampdoria
  4. Serie A TIM: il report statistico di Atalanta-Sampdoria
    U.C. Sampdoria
  5. Genoa, problema ai flessori per Rigoni: nei prossimi giorni gli esami
    Primocanale.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Genova

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...